Suonare insieme

DATABASE DI BRANI FINALIZZATI ALLA MUSICA DI INSIEME

AVVERTENZA – Consultando le parti musicali presenti in questa raccolta si noterà spesso … continua al termine della lista

BIG MOUNTAIN BLUESASSOLI/FRASI
BLACK NIGHTRIFF
DAY TRIPPERASSOLI/FRASI
FADE TO BLACKFINGER
ESPIONAGERIFF
HALLELUJAHFINGER
KNOCKING ON HEAVEN’S DOOR (ADV)FINGER
MAD WORLDRITMICA
OYE COMO VAASSOLI/FRASI
PETER GUNN THEMERIFF
PETER GUNN THEMEASSOLI/FRASI
RESTA RESTA CU’MME’FINGER
SEVEN NATION ARMYRIFF
SEVEN NATION ARMYASSOLI/FRASI
THE BARD SONGFINGER
THE SHOWER BLUESASSOLI/FRASI
TRUE BLUESRIFF
TRUE BLUESASSOLI/FRASI
UNINTENDEDFINGER
WAKE ME UP WHEN SEPTEMBER ENDSPOWER
WAKE ME UP WHEN SEPTEMBER ENDSFINGER
ZOMBIERITMICA
ZOMBIEPOWER
ZOMBIE (prima frase)ASSOLI/FRASI
ZOMBIE (intero solo)ASSOLI/FRASI

AVVERTENZA – Consultando le parti musicali presenti in questa raccolta si noterà spesso come gli spartiti non siano esattamente aderenti alle esecuzioni originali.
Soprattutto per i brani inseriti in una prima fase di apprendimento, gli spartiti presentano variazioni rispetto agli spartiti ufficiali e alle esecuzioni dei brani da parte di musicisti e autori esperti.
Questo può avvenire sia per i brani melodici, che per le parti ritmiche e armoniche.

PERCHE’ QUESTA SCELTA?

Sappiamo che lo stile musicale cui facciamo riferimento in questi brani presenta molte sfaccettature esecutive che sono difficilmente replicabili su uno spartito.
Le dinamiche, le variazioni, gli accenti e il linguaggio in genere sono una delle parti più importanti nell’esecuzione dei brani.
Inoltre la capacità improvvisativa degli esecutori fa si che intorno ad una semplice frase vengano inseriti abbellimenti, dinamiche e altri effetti esecutivi che, se inseriti in una parte musicale, porterebbero ad un livello di lettura insostenibile. 
E’ più ragionevole aver una parte scritta senza molti fronzoli e, a poco a poco, apprendere come possono essere sviluppate le altre espressioni esecutive.
Uno stile come quello di cui stiamo parlando, nasce da un linguaggio pratico e non scritto: sta a chi vuole apprenderne le sfumature fare il percorso interpretativo che lo porterà a suonare con il linguaggio corretto.
Se siamo abituati agli spartiti tradizionali, in questo caso apprenderemo le parti essenziali di un brano per poi, con l’aiuto dii un docente o di una persona più esperta, inserire le particolarità che servono attraverso un percorso di crescita e di conoscenza.